Publicazion

Marilenghe te scuele - Thanner: mûrs e ûf dûrs par un pitôr

Tipologjie
unità didattiche
Schede bibliografiche
Thanner: mûrs e ûf dûrs par un pitôr [Classe 4a] / [coordinamento editoriale Cristina Di Gleria e Anna Maria Domini]. - [Udin] : Societât Filologjiche Furlane, 2018. - 72 p. : ill. ; 28 cm
Struc

La  proposta didattico-educativa suggerita nel presente percorso ha l’obiettivo di far conoscere ai bambini la bellezza del nostro patrimonio artistico popolare, legata ad alcuni aspetti e alcuni eventi caratterizzanti la storia del popolo friulano. Questo in relazione alla costruzione di una coscienza di appartenenza e con un costante confronto nel tempo tra passato e presente, che contribuisca ad arricchire in loro sia il senso civico sia l’amore per la nostra terra. Perciò, data la necessità di dare al percorso il carattere di un racconto interattivo, si è scelta la figura storica di Gian Paolo Thanner come sfondo integratore, anche in considerazione della possibilità di visitare gli affreschi realizzati dall’artista nelle chiesette presenti sul territorio friulano. Il percorso proposto può essere considerato come un viaggio nel tempo, a cavallo del Cinquecento, nel periodo in cui visse il Thanner (1475 circa/1555). In quel periodo il popolo friulano viveva una realtà difficile, caratterizzata da fame, morte, paura e sconvolgimenti come la crudele “Zobia grassa”, oppure come il disastroso terremoto del 1511. In questa caotica realtà l’artista Gian Paolo Thanner ha realizzato la sua carriera pittorica. Con i suoi tratti grossolani, tanto da essere definito “autore di stile popolaresco”, ha rappresentato sulle pareti delle chiesette il mondo reale e quello soprannaturale, riuscendo con la sua opera a soddisfare le richieste della povera gente, che per assicurarsi una migliore condizione di vita, sia terrena che ultraterrena, era disposta a rinunciare alla cosa più preziosa che aveva per abbellire e rendere più accoglienti le case di Dio. Il riferimento al terremoto del 1511 è occasione utile per ricordare il terribile Orcolat del 1976 e riflettere sulla faticosa ricostruzione che i friulani hanno dovuto affrontare.
L’introduzione di ogni modulo contiene la declinazione delle specifiche di contenuto.
Il percorso, perciò, si articola in:

  • Modulo 1 - Il Thanner
  • Modulo 2 - Se al ven l’orcolat
  • Modulo 3 - Il Friûl dal Thanner
  • Modulo 4 - Lis gleseutis votivis
  • Modulo 5 - I fumets dal Thanner

A conclusione del percorso può essere organizzata una uscita didattica guidata alle chiesette del territorio.

Classis destinatariis
Lenghe
Grafie uficiâl