Documento / Strumento

Il cjistiel des storiis di Giulio Cunin

Tipologia documento
Supporto
CD e digitale
Soggetti
Persone
Classi coinvolte
tutte
Classi destinatarie
Destinatari
bambini 3-5 anni; famiglie
Anno scolastico
Argomenti

 Gli argomenti trattati sono stati suddivisi nelle stagioni:

  • l'autunno o sierade con filastrocche, giochi e colori con riferimento agli aspetti tipici della tradizione friulana come l'ultima notte di ottobre raccontata nella storia dei fantasmi del castello o nella notte di Santa Lucia con i doni e le letterine
  • l'inverno o invier con filastrocche, canzoni e disegni. Il capodanno, il pignarûl, la figura del pust, tipica delle Valli del Natisone e kla festa di San Valentino con la sua particolare ricorrenza nella città di Udine
  • la primavera o vierte con attività di di giardinaggio, la leggenda della primula e il gioco del memory dei fiori; la ricorrenza della festa del Friuli e Pasqua. I bambini vengono condotti alla scoperta dei luoghi di Udine e del castello con una visita guidata ed attraverso le villotte
  • espereinze di intercultura con la storia di "Teodoro e il fagiolo" in lingua italiana, russa e friulana
  • l'estate o istat con la festa di fine anno scolastico svolta tra canti e balli della tradizione popolare friulana
Descrizione documento

Il pdf è stato ricavato dalla presentazione power point inviata dalla scuola. L'ordine della presentazione dei documenti è il seguente:

  • settembre/ottobre: autunno; filatrocche
  • novembre: "riç Toni" spiega la preparazione degli animali all'inverno e la letargo
  • dicembre: Cjancon di Nadâl e tradizione di Santa Lucia
  • gennaio: il pignarûl
  • Carnevale: Scaraçule Maraçule; pust (maschera caratteristica delle Valli del Natisone).
  • 14 febbraio festa di San Valentino con lla conoscenza di Borgo Pracchiuso
  • marzo: leggenda della primula; gioco del memeory dei fiori; primavera day con la messa a dimora di fiori nel giardino della scuola
  • aprile: 3 aprile festa della patria del Friuli (scoperta di luoghi della città di Udine e bandiera friulana); Pasqua
  • maggio: villotta ")Oh ce biel, oh ce biel cjistiel a Udin"; esperienza di intercultura con la storia "Teodoro e il fagiolo"; visita alla fattoria "Paolino di Aquileia" di Cividale
  • giugno: festa di fine anno scolastico con danze e canti tipici
Lingua
friulano; italiano
Grafia ufficiale
Note
Il documento è stato convertito in formato pdf. L'originale in power point è consultabile presso la sede del Docuscuele.